Appalti

Coronavirus/3. Nel dopo Covid, gli investimenti salveranno solo chi è innovativo

di Angelo Ciribini (*)

In breve

L'atteggiamento attendista non pagherà. Meglio proporre in anticipo politiche o strategie industriali inedite e lungimiranti, per decisori politici e finanziari sul medio e lungo termine

L'emergenza virale sta improvvisamente accelerando le dinamiche trasformative di molti settori economici, i cui presupposti e i cui tratti erano da tempo in atto, ma altresì sono stati spesso sono stati differiti, oltre che affrontati retoricamente, tramite adesioni formali più che non sostanziali. Per il settore della costruzione e dell'immobiliare si ripongono notevoli aspettative sulla cosiddetta riapertura, benché, di là delle fabbriche dell'indotto e dei cantieri, le organizzazioni committenti...