Appalti

Correttivo/3. Architetti: bene i parametri, dubbi sull'estensione dell'appalto integrato

di Mau.S.

In breve

Ok anche alla norma che semplifica le procedure di partecipazione ai concorsi di progettazione

Bene il recupero dei parametri e la semplificazione delle "carte" da presentare nei concorsi. Gli architetti valutano positivamente il decreto correttivo della riforma appalti, parlando di «impianto complessivamente positivo».

Sui parametri per definire i compensi, il vicepresidente del Consiglio nazionale degli architetti Rino La Mendola sottolinea che con le modifiche del correttivo si supera un problema chiave: «Le stazioni appaltanti, senza alcuna regola chiara, rischiavano costantemente di sottostimare...