Urbanistica

Corridoio Adriatico e Marsiglia-Livorno entrano nella mappa delle priorità dell'Ue

di Giorgio Santilli

In breve

Una delegazione della commissione Ue e una del ministero delle Infrastrutture italiano si incontreranno per chiudere la partita dei nuovi corridoi infrastrutturali

Il round finale sarà domani: una delegazione della commissione Ue e una del ministero delle Infrastrutture italiano si incontreranno per chiudere la partita dei nuovi corridoi infrastrutturali europei in Italia. È la revisione della mappa dei Ten-T cui Bruxelles sta lavorando da oltre un anno. Prima, con l’approvazione del regolamento del 7 luglio 2021 che ha già modificato l’assetto del 2013 - quello che ha diviso le linee, gli hub e le reti in core (da realizzare entro il 2030) e comprehensive (...