Fisco e contabilità

Crisi d'impresa/2. Nuovo Codice in vigore dal 15 agosto 2020. Ecco le principali novità

dallo Speciale del Sole 24 Ore

In breve

Allerta preventivo da organi di controllo interno (da rafforzare, anche per le Pmi), Inps o Fisco. Arrivano gli "indicatori di allarme" per settore

Debutta, ma in realtà sarà in vigore solo a metà dell'anno prossimo, il 15 agosto 2020, il Codice della crisi d'impresa . È destinato a sostituire la Legge fallimentare, che naturalmente è stata rivista varie volte nel corso degli anni, ma è pur sempre datata 1942.
Nel Codice confluisce una larga parte della legislazione dell'insolvenza, oggi invece frammentata tra provvedimenti diversi: per esempio, vi viene collocata tutta la disciplina del sovraindebitamento, cioè del "fallimento" del consumatore...