Amministratori

Danno erariale al sindaco che senza impegno di spesa assume iniziative inutili per il Comune

di Antonio Capitano

Risponde di danno erariale l'amministratore che, con una condotta gravemente colposa, assume iniziative estranee alle finalità istituzionali assegnate dalla legge, violando i doverosi passaggi procedurali giuscontabili. Questo in sintesi il principio contenuto nella sentenza della Corte dei conti Toscana n. 133/2017....

La vicenda
Il caso in esame trova origine dal sopravvenuto riconoscimento di un debito fuori bilancio - a seguito di decreto ingiuntivo - relativo alla realizzazione di un volume commissionato...