Appalti

Durc, confermati i criteri ordinari a partire dal 16 giugno

di Anna Guiducci e Patrizia Ruffini

Sono ripartiti dal 16 giugno 2020 gli ordinari criteri previsti dal Dm 30 gennaio 2015 in materia di verifiche contributive. Con il nuovo messaggio n. 2510/2020, in cui chiarisce fra l'altro che sono fatti salvi i versamenti sospesi per disposizione di legge, l'Inps torna (dopo il messaggio n. 2103/2020, per il quale si veda Il Quotidiano degli enti locali e della Pa del 27 maggio) a confermare le regole per la verifica della regolarità contributiva dopo le varie modifiche intervenute per fronteggiare...