Personale

Fuori dal limite del salario accessorio i compensi al dipendente componente del Cda nella società partecipata

di Gianluca Bertagna e Salvatore Cicala

Alla luce della provenienza totalmente esterna delle risorse trasferite al Comune

I compensi astrattamente spettanti ai dipendenti comunali autorizzati dall'amministrazione di appartenenza allo svolgimento di un incarico esterno quale componente del consiglio di amministrazione (Cda) di una società affidataria diretta in house di servizi locali, trasferite da quest'ultima al Comune per finanziare il trattamento accessorio dei dipendenti, non sono soggetti ai limiti di spesa relativi al trattamento accessorio stabilito dall'articolo 23, comma 2, del Dlgs 75/2017.

È quanto affermato...