Appalti

Gare, l'impresa può impugnare l'aggiudicazione solo se dimostra l'irregolarità di tutti quelli che precedono in graduatoria

di Massimo Frontera

Il principio è stato ribadito il Tar Sicilia (Catania) nel giudizio sul ricorso promosso da un operatore che si è piazzato al terzo posto nella classifica finale

L'operatore che vuole contestare l'aggiudicazione di un suo concorrente deve portare in giudizio elementi che attestino irregolarità di tutti gli operatori che lo precedono nella graduatoria finale stilata dalla commissione aggiudicatrice (salvo che non intenda dimostrare l'invalidità dell'intera procedura). Se anche una sola delle imprese che precedono in graduatoria risulta regolare, cade l'interesse del ricorrente. Il principio - che rappresenta un orientamento consolidato della giurisprudenza...