Appalti

Gare, il potere della Pa di non aggiudicare non vale se lo scopo è evitare l'effetto di un ricorso

di Dario Immordino

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Consiglio di Stato: la facoltà di non assegnare l'appalto per ragioni di convenienza economica non può essere utilizzato per eludere il giudicato

Nei casi in cui sia stato accertato in via giudiziale il diritto di un concorrente all'affidamento dell'appalto e al subentro nel contratto, deve ritenersi preclusa all'amministrazione la possibilità di esercitare il potere di non procedere all'aggiudicazione previsto dall'art. 95, comma 12, del codice dei contratti pubblici nelle ipotesi in cui «nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all'oggetto del contratto».

Lo ha statuito il Consiglio di Stato, con la sentenza 384/2023, con...