Amministratori

Hera, nel piano al 2024 investimenti a 3,2 miliardi

In breve

Tommasi: «Il business plan privilegia il mondo delle reti e dell'ambiente»

Il 2020 e il 2021 sono anni complessi ma Hera ha continuato a crescere, battendo i target e rispettando gli impegni (leggi dividendi) con i soci. È partendo da questo presupposto, che il management del gruppo, cioè il presidente esecutivo Tomaso Tommasi di Vignano e l'amministratore delegato Stefano Venier, ieri ha illustrato il nuovo piano industriale al 2024 al mercato, che l'ha promosso con un rialzo del 2,9% a 3,16 euro dopo i rialzi già registrati i giorni scorsi grazie ai report favorevoli ...