Urbanistica

Palazzo Spada «blinda» la pertinenza urbanistico-edilizia

di Massimo Frontera

In breve

Deve verificarsi l'esistenza contestuale di: nesso, dimensione ridotta, nessun valore di mercato e nessun carico urbanistico

Alle pertinenze urbanistico-edilizie non si può applicare l'accezione più ampia che caratterizza la pertinenza in ambito civilistico. Lo ribadisce il Consiglio di Stato, ricordando anche l'attuale orientamento della giurisprudenza, secondo cui le circostanze che consentono di indicare un manufatto come pertinenza di un bene immobile, sono bene individuate e definiscono la pertinenza stessa in modo circoscritto. Un'impostazione che viene riaffermata a fronte di interpretazioni in senso contrario sostenute...