Amministratori

Il diritto di accesso esteso all'informazione ambientale «vigila» sull'operato dell'ente locale

di Aldo Milone

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Rientrano gli atti emanati per controllare le emissioni dei mezzi di trasporto pubblici o privati

Il diritto di accesso all'informazione ambientale, assicurato dall'ordinamento nella sua più ampia estensione soggettiva e oggettiva, costituisce un vero e proprio presidio a tutela della salute umana e dell'ambiente, fungendo al contempo da vigile sentinella dell'operato posto in essere dagli enti locali nonché da virtuoso dissuasore di eventuali negligenze amministrative. La sentenza n. 2052/2021 del Tar Campania (sezione Salerno) ne chiarisce il perimetro applicativo, offrendo una ricognizione...