Il CommentoFisco e contabilità

Il fisco locale (e la delega) dimenticano la Costituzione

di Gianni Trovati

«Forse quella norma ordinaria non sarà anticostituzionale. Ma è a-costituzionale; si dimentica della Costituzione, perché il legislatore non la considera più cogente».
Se a pronunciare parole del genere è Franco Gallo, autorità del diritto tributario e presidente emerito della Consulta, è il caso di fare attenzione. E se il ragionamento punta dritto al cuore del fisco comunale, che ogni anno chiede agli italiani circa 31 miliardi di euro, l’attenzione deve essere alta. E se una riflessione così chiosa...