Il CommentoPersonale

Il futuro dei dirigenti nella Pa e la scelta di percorsi chiari

di Antonio Naddeo e Raffaella Saporito

La pervicacia con cui ritorna la proposta di stabilizzare i funzionari-dirigenti a contratto lascia pensare che prima o poi si troverà un varco e i promotori della norma riusciranno nell’intento.

Quel giorno sarà un bel giorno per i suddetti funzionari, magari anche per le amministrazioni coinvolte, dove gli stessi hanno certamente prestato onorato servizio, ma sarà anche la dichiarazione della sconfitta del nostro modello di dirigenza.

Prima di questa débâcle, si apra un’ampia, sincera e disincantata...