Appalti

Infrastrutture/1. Rilancio a costo zero con il tesoro sommerso dei lavori pubblici

di Dario Immordino

In breve

Nell'emergenza economica, caratterizzata da una pressante esigenza di liquidità del sistema produttivo, non si riesce a trasformare in infrastrutture e pagamenti alle imprese circa 200 miliardi già stanziati

I dati del Rapporto annuale sulle infrastrutture strategiche e prioritarie attestano eloquentemente che i lavori pubblici potrebbero costituire uno dei settori trainanti della crescita economica: il fabbisogno di infrastrutture strategiche ammonta a 273 miliardi di euro, di cui 219 per opere prioritarie, e risulta assistito da una copertura finanziaria pari a 199 miliardi di risorse pubbliche e private (73 per cento del costo complessivo). La letteratura economica e l'evidenza empirica dimostrano...