Appalti

Irregolarità fiscali non definitive, esclusione dalla gara solo se il (presunto) debito supera 50mila euro

di Mauro Salerno

In breve

Il Ddl europea approvato in commissione al Senato allenta i parametri previsti dal codice appalti che avevano sollevato le proteste delle imprese

Non basterà più un debito presunto di cinquemila euro con il Fisco per gettare fuori un'impresa da una gara pubblica. A provare a risolvere una questione che si trascina da anni tra le proteste delle imprese è il disegno di legge europea appena approvato dalla commissione Politiche Ue del Senato. La novità è contenuta in un emendamento bipartisan firmato da tutte le maggiori forze politiche (Lega, Pd, Fi, Fratelli d'Italia) con l'esclusione dei Cinque Stelle.

L'emendamento interviene di nuovo sul ...