Urbanistica

L’abuso minore non evita la sanzione per la sanatoria paesaggistica

Il Consiglio di Stato: senza l’ok preventivo della Soprintendenza confermato il versamento previsto in una norma della legge n.1497/1939 poi trasfusa nel codice dei Beni culturali

di Massimo Frontera

La sanzione prevista originariamente dall’articolo 15 della legge n.1497/1939 (norma abrogata nel 2008) relativamente alla sanatoria onerosa di abusi minori, ai sensi delle norme sulla tutela del paesaggio, rientra tra le misure recepite nel codice dei beni culturali (e precisamente all’articolo 167, comma 5), al di là del puntuale richiamo normativo. Lo precisa il Consiglio di Stato in una recente sentenza con la quale ha respinto l’appello di un residente in un capoluogo pugliese cui era stato ...