Appalti

L'Autorità calcola l'impatto del codice sul mercato: bandi giù del 62%, pesa la centralizzazione

di G.la.

In breve

Per l'Anac la flesisone ha origine nel divieto di acquisto autonomo imposto ai Comuni a novembre 2015. Poi ha pesato anche il divieto di appalto integrato. Ma il fenomeno «è in attenuazione»

Nessun crollo verticale, all'indomani dell'entrata in vigore del Codice. Ma una lenta discesa, innescata dall'attivazione, a novembre 2015, degli obblighi di aggregazione per i piccoli Comuni. Per arrivare fino al -62% registrato a giugno. L'Anac ha appena pubblicato un comunicato che passa agli infrarossi l'andamento del mercato degli appalti nei primi sei mesi del 2016, per capire qual è stato l'impatto reale di norme contestatissime inserite nel Dlgs n. 50 del 2016, come il divieto di appalto ...