Fisco e contabilità

La fine della moratoria fiscale sblocca anche le azioni esecutive

di Luigi Lovecchio

In breve

I debitori che all’8 marzo scorso non avevano debiti già scaduti hanno tempo fino alla fine di novembre per pagare le somme sospese

Finisce oggi il periodo di sospensione che comporta anche lo sblocco delle azioni esecutive, a partire dai pignoramenti presso terzi, che possono riguardare, ad esempio, conti correnti, stipendi e affitti. In proposito, va innanzitutto ricordato che i debitori che all’8 marzo scorso non avevano debiti già scaduti (dilazioni decadute o cartelle e accertamenti esecutivi scaduti) hanno tempo fino alla fine di novembre per pagare le somme sospese. Ne consegue che in questi casi le azioni non possono ...