I temi di NT+Tributi e bilanci a cura di Anutel

Potestà regolamentare tributaria al centro del convegno nazionale Anutel-Anti del 16 settembre

di Stefano Baldoni (*) - Rubrica a cura di Anutel

L'Anutel ha ulteriormente rafforzato la sua presenza a sostegno dei Comuni. Accanto alla continua attività di formazione, con 176 iniziative svolte dall'inizio dell'anno, pur nell'attuale contesto di emergenza, il prossimo 16 settembre ha organizzato, insieme all'Anti, il terzo convegno nazionale in materia tributaria e finanziaria, in modalità on-line.

Dopo il convegno del 29 maggio, dedicato alla materia tributaria locale, e quello del 11 giugno, incentrato sugli aspetti della gestione dei servizi finanziari degli enti, l'Anutel, questa volta in collaborazione con l'associazione nazionale tributaristi italiani (Anti), ha organizzato un prestigioso convegno incentrato sull'esercizio della potestà regolamentare dei Comuni in materia tributaria, rivolgendosi non solo agli amministratori e ai dipendenti degli enti locali, ma anche ad avvocati, dottori commercialisti ed esperti tributari. Il Convegno, che si svolgerà in modalità di videoconferenza dalle 9,00 alle 14,00, vedrà l'intervento di illustri esperti del settore, che affronteranno la problematica sotto l'aspetto giuridico e sotto quello operativo, al fine di dare utili indicazioni agli operatori degli enti locali nella predisposizione degli atti regolamentari in scadenza il prossimo 30 settembre e anche ai professionisti della materia tributaria.

La giornata sarà preceduta dai saluti del presidente Francesco Tuccio, che coordinerà i lavori, del presidente dell'Anti Gaetano Ragucci, del presidente Anti Calabria, dottor Alessandro Palasciano, del Presidente dell'ordine Coa Catanzaro, Antonello Talerico e del presidente Odcec Catanzaro Rosamaria Petitto. In dettaglio, dopo la questione della disciplina regolamentare dei proventi per l'accesso dei turisti, saranno affrontati gli interventi che gli enti locali dovranno/potranno operare per adeguarsi alla nuova disciplina normativa della riscossione coattiva delle proprie entrate, con il debutto, dal gennaio scorso, del nuovo accertamento esecutivo, strumento che permetterà di ridurre sensibilmente la filiera della riscossione coattiva e quindi di incrementare l'efficienza e l'efficacia della riscossione stessa. Pur dovendo far i conti con una serie di complessità operative e di dubbi applicativi che gli interventi che saranno svolti nel corso del seminario andranno ad affrontare.

Saranno quindi affrontati i termini di accertamento per i tributi locali, il processo tributario, alla luce delle norme emergenziali e delle nuove modalità di svolgimento delle udienze, nonché la mediazione tributaria, istituto di applicazione piuttosto recente per gli enti locali.

Sarà inoltre dato spazio all'esame della tutela giudiziaria sui regolamenti comunali.

Come accennato, la giornata sarà occasione anche di interventi di carattere più operativo, con una disamina del potere regolamentare dei comuni in materia di Imu e di aree edificabili in particolare, alla luce delle novità introdotte dalla legge di bilancio 2020, ed in materia di Tari, con specifico riferimento ai recenti interventi dell'Arera sulle riduzioni in favore di imprese e famiglie colpite dall'emergenza covid-19.

I relatori della giornata saranno il professore Lorenzo Del Federico, dell'università di Chieti-Pescara, la dottoressa Cristina Carpenedo, funzionaria della riscossione di un ente locale e docente Anutel, l'avvocato Vincenzo D'Agostino, docente presso il corso di perfezionamento in «diritto processuale tributario» università di Napoli Federico II, l'avvocato Edoardo Ferragina, docente Anutel e consigliere Anti Calabria, il geometra Andrea Giglioli, funzionario di ente locale e componente dell'osservatorio tecnico e docente Anutel, il professore Tommaso Maglione, Titolare della cattedra di diritto tributario nel dipartimento di scienze politiche Jean Monnet dell'università della Campania Lugi Vanvitelli, l'avvocato Bruno Nichetti, Consigliere Anti Veneto e il professore Tommaso Ventre, professore aggregato di governance dei tributi locali università Luigi Vanvitelli, avvocato, ricercatore di diritto tributario - dottore commercialista, revisore legale – componente comitato scientifico e docente Anutel

Il seminario, grazie al coinvolgimento attivo dell'Anti, risulta di interesse oltre che per gli operatori degli enti locali anche per i professionisti del settore, considerata anche l'importanza delle tematiche affrontate. Peraltro la partecipazione allo stesso dà diritto al riconoscimento dei crediti formativi da parte dell'ordine degli avvocati di Catanzaro.

L'iniziativa si aggiunge all'intensa attività formativa svolta da Anutel, attività che negli ultimi tempi si è arricchita anche dei corsi di formazione per gli Oiv.

(*) Vice presidente Anutel

Ricerca Bandi

Solo per gli abbonati il motore di ricerca dei bandi di lavori, progettazione e aggiudicazioni pubblicati in tutta Italia

Newsletter

Ogni mattina l'aggiornamento sulle ultime novità dalla redazione di Enti locali e edilizia. Uno strumento gratuito e indispensabile per professionisti e amministrazioni.