Personale

Le linee guida definitive: possibile la mobilità per coprire i buchi da no-vax

di Tiziano Grandelli e Mirco Zamberlan

Obbligo di verifica a un campione formato da almeno il 20% dei lavoratori presenti

A due giorni dalla partenza dell'obbligo del green pass, è stato firmato il Dpcm che approva le relative linee guida. Si completa così il quadro di iper legiferazione sul tema, che ha visto, da ultimi, l'emanazione del Dpcm 23 settembre 2021, che fa rientrare i dipendenti pubblici in ufficio dal 15 ottobre, e del decreto del Ministro Brunetta dell'8 ottobre 2021, sulle modalità organizzative per il lavoro in presenza. Sul punto è intervenuta anche l'Anci, con una interessante nota di lettura sintetica...