Appalti

Leasing, i canoni di disponibilità costituiscono indebitamento

di Corrado Mancini

In breve

Laddove non ancorati alla riduzione proporzionale o all'azzeramento per mancata performance

Nelle operazioni di partenariato pubblico privato e, in particolare, per la locazione finanziaria, i canoni di disponibilità, laddove non ancorati alla riduzione proporzionale o all'azzeramento per mancata performance, costituiscono indebitamento e concorrono alla percentuale del 49% di cui all'articolo 180 del codice dei contratti quale limite alla contribuzione pubblica. Questo è, in sintesi, il parere espresso dalla sezione regionale della Corte dei conti per l'Emilia Romagna, con la delibera ...