Imprese

Londra chiama la reggiana Fagioli per il montaggio della Tbm che scaverà la nuova linea della metropolitana

di Marco Morino

In breve

La commessa durerà circa 9 mesi con avvio previsto nel gennaio 2022 e, dal punto di vista ingegneristico, costituisce per la società un unicum rispetto al passato

«Andiamo nella City di Londra orgogliosi di portare l’eccellenza dell’ingegneria italiana». Così Fabio Belli, amministratore delegato di Fagioli, l’azienda reggiana (la sede centrale è a Sant’Ilario d’Enza, in provincia di Reggio Emilia) tra i leader globali nei sollevamenti e nei trasporti eccezionali, presenta l’ultima commessa acquisita dalla società nel Regno Unito. Fagioli si è aggiudicata un contratto del valore di circa 2 milioni di euro per la movimentazione, il montaggio, la rotazione/riposizionamento...