Imprese

Maxi-gare Rfi in Sicilia, il caro materiali pesa per il 14%

di Massimo Frontera

Per i due maxi-appalti integrati per la Palermo-Catania la revisione prezzi - chiesta dai costruttori - ha inciso per 155 milioni di euro aggiuntivi rispetto alla base iniziale di 1.111 milioni

La revisione prezzi delle due maxi-gare in Sicilia ha visto un adeguamento consistente della iniziale base d'asta, ma forse non così consistente come si pensava. Era stato lo stesso amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Luigi Ferraris, in una delle sue audizioni in Parlamento, a ipotizzare extracosti dell'ordine del 30-35% per gli appalti di lavori a causa dell'aumento dei prezzi delle materie prime. Il 27 maggio scorso Il Gruppo ha pubblicato l'aggiornamento delle «Tariffe di prestazioni...