Appalti

Nel concorso di idee non serve un progetto, è sufficente una proposta ideativa

di Maria Luisa Beccaria

Nel concorso di idee ai concorrenti può essere richiesto non un progetto ma una mera «proposta ideativa», una embrionale idea progettuale. Lo ha chiarito il Tar Molise con la sentenza n. 91/2020, evidenziando che l'articolo 156 comma 3 del Dlgs 50/2016, prevede per il concorrente l'esposizione della proposta ideativa nella forma più idonea alla sua corretta rappresentazione. Inoltre per i lavori il bando non può richiedere elaborati di livello pari o superiori a quelli stabiliti per il progetto di...