Appalti

Nuovo codice appalti, Salvini: sì al periodo transitorio. Busia (Anac): serve tempo, entri in vigore nel 2024

di Mauro Salerno

L'allarme della presidente dell'Ance Brancaccio: non ripetiamo gli errori del 2016, l'operatività immediata rischia di bloccare il mercato

Si rafforza l'ipotesi di un rinvio dell'entrata in vigore del codice appalti. L'approvazione del testo, da portare a termine entro il 31 marzo, non coinciderà con la sua piena attuazione. La conferma arriva direttamente dal ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini, all'iniziativa «Cantiere Italia» organizzata questa mattina dai costruttori dell'Ance proprio per accendere i fari sui rischi di blocco del mercato in assenza di un adeguato periodo transitorio, utile a far digerire le novità normative...