Urbanistica

Obiettivo «Milano aperta»: ecco perché sarà rilevante il vantaggio competitivo

di Veronica Vecchi, Niccolò Cusumano, Davide Reina*

In breve

INTERVENTO. Serve un network imprese-Pa-sanità-atenei per rendere il capoluogo lombardo la città più sicura del mondo dopo il coronavirus

Tra i settori che saranno maggiormente colpiti nella fase 2 dell'emergenza Covid vi sono l'horeca (Hotel, Ristoranti, Bar) e quello degli eventi, collegati per natura. Nella sola città di Milano, che contribuisce per un 12% al Pil nazionale, questi settori rappresentano una quota rilevante della produzione, che ha visto nel post Expo una forte espansione. Circa l'8% delle imprese appartengono alla ristorazione e all'ospitalità e la sola ristorazione conta un numero di addetti pari a 122mila (fonte...