Appalti

Offerta anomala, fase interlocutoria da attivare se i giustificativi non sono sufficienti a formulare un giudizio di incongruità

di Stefano Usai

Rup tenuto ad avviare ulteriori fasi interlocutorie, soprattutto se previsto nel disciplinare di gara

Nel sub-procedimento di verifica della potenziale anomalia dell'offerta, aggiudicataria dell'appalto, il compito del Rup – anche eventualmente supportato dalla commissione di gara - è quello di giungere a un giudizio complessivo e definitivo sull'attendibilità sostanziale della proposta. Detto giudizio, e quindi con assunzione di responsabilità, deve ben emergere, soprattutto nel caso dell'esclusione, dal provvedimento finale. Al contrario, deve ritenersi inammissibile una esclusione dell'aggiudicatario...