Imprese

Parchi eolici, Proger chiude accordo quadro con Edp Renewable

di El&E

La società di ingegneria si aggiudica i servizi di progettazione di ingegneria nei parchi eolici italiani promossi dal big Usa

La società di ingegneria Proger Spa, guidata da Marco Lombardi e Umberto Sgambati, ha concluso un accordo quadro per la fornitura di servizi di progettazione delle sottostazioni elettriche per gli impianti rinnovabili che Edp Renewables (Edpr) prevede di realizzare in Italia. La multinazionale è il quarto sviluppatore eolico negli Stati Uniti, operatore di energia rinnovabile, con parchi eolici, parchi solari e progetti di stoccaggio in tutto il continente americano, e il quarto produttore di energia eolica a livello globale.

Proger dovrà fornire il progetto esecutivo e predisporre tutta la documentazione richiesta per lanciare le gare per la realizzazione delle infrastrutture. L'accordo, che fa seguito a quello per la fornitura di servizi di assistenza tecnica e supervisione dei lavori nell'ambito dello sviluppo di wind farm e impianti fotovoltaici, conferma l'esperienza di Proger nel settore delle sottostazioni elettriche, ambito in cui lavora anche per altri importanti player italiani quali Terna ed Enel.

Per Edpr in Italia è attualmente in fase di definizione il progetto riguardante la sottostazione elettrica collegata al Parco eolico di Fulgatore in provincia di Trapani. Proger si occuperà dello sviluppo del progetto esecutivo (civile ed elettromeccanico) della sottostazione elettrica di Edpr per la connessione alla Rete di trasmissione nazionale (Rtn) dell'energia elettrica prodotta da fonte eolica, proveniente da 12 aerogeneratori di potenza unitaria pari a 3,65 MW, per una potenza complessiva pari a 43,8 MW, installati nel Parco Eolico siciliano.

Il 2020 di Proger si è chiuso con un fatturato della sola Spa Italiana intorno agli 83 milioni di euro ed un fatturato di Gruppo di circa 130 milioni di euro.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©