Il CommentoFisco e contabilità

Pnrr, nel disbrigo degli affari correnti del governo anche ciò che occorre per essere puntuali con l'Ue

di Ettore Jorio

Con Draghi in knock out si rischia grosso. 46 miliardi del Pnrr, riferibili ai 45 obiettivi scaduti a giugno e quelli in scadenza a fine anno, rispettivamente in forse e in serio pericolo. Così come si ingenera il timore di dovere restituire quanto ricevuto sino a ora dall'Ue a titolo di acconto sul Recovery Fund.

Questo è il risultato delle decisioni scellerate di mandare Mario Draghi a casa e di buttare al vento il lavoro prezioso coordinato dal sottosegretario Garofoli, di impostazione attuativa...