Imprese

Prezzi sottostimati tra il 17% e il 25%: l'Ance chiede di annullare e ripubblicare gare Rfi per oltre un miliardo

di Mauro Salerno

Il presidente dei costruttori Buia scrive all'Ad Fiorani. Nel mirino i bandi per la Palermo-Catania. Possibile un nuovo ricorso al Tar. Coinvolta anche l'Antitrust

Dopo l'appalto Anas da 940 milioni per l'autostrada Ragusa-Catania, due nuovi maxi-appalti siciliani finiscono nel mirino dei costruttori a causa dell'inadeguatezza dell'importo dei lavori messo in gara. Al centro delle attenzioni dell'Ance entrano ora i due maxi-bandi appena pubblicati da Rfi per il potenziamento della linea ferroviaria Palermo-Catania: il primo (da 576 milioni) per la tratta Nuova Enna-Dittaino (lotto 4b); il secondo (da 534 milioni) per la tratta Dittaino-Catenanuova (lotto 5)...