Appalti

Principio di rotazione obbligatorio per gli appalti sottosoglia

di Alberto Barbiero

Le stazioni appaltanti devono combinare l'applicazione del principio di concorrenza con quello di rotazione e possono quindi escludere dal novero degli operatori economici il precedente affidatario invitato a una procedura semplificata.
Il Tar Campania – Napoli, sezione II, con la sentenza n. 1336 dell'8 marzo 2017 ribalta la posizione “flessibile” adottata in relazione al particolare principio con una sua precedente pronuncia (sentenza n. 788/2017), richiamando le amministrazioni al rispetto dell...