Progettazione

Professionisti, dalla Camera arriva il primo sì per l'equo compenso

di Federica Micardi

In breve

Iscritti agli Ordini puniti se applicano «tariffe» sotto soglia. Il testo, criticato da molte sigle di settore, passa ora al Senato.

L'equo compenso per i professionisti è stato votato ieri in Aula alla Camera, con 251 voti favorevoli e nove astenuti. La norma ha l'obiettivo di tutelare il professionista nei rapporti con i clienti rendendo nulle le clausole che non riconoscono un compenso equo e proporzionale all'attività svolta. La proposta ha superato lo "scoglio" della copertura, grazie allo stralcio di alcune parti del testo uscito dalla Commissione, che la rendono finanziariamente sostenibile. Esclusi dalla norma gli agenti...