Progettazione

Progettare in Bim, passi avanti (piano) per il recepimento negli appalti pubblici

di Mila Fiordalisi

In breve

Prassi ancora lontana, a un anno dall'esordio nel codice appalti. Baratono (Mit): necessaria la formazione della committenza

Il percorso è avviato, ma sul cammino del Bim "pubblico" in Italia le criticità non mancano. A un anno dall'entrata in vigore del nuovo codice appalti il percorso di adozione della metodologia - considerata oramai uno standard a livello internazionale - si sta dimostrando infatti più complesso del previsto.
Se da un lato l'articolo 23 (comma 13) ha introdotto per la prima volta l'uso dei metodi e strumenti elettronici (quali il Bim per l'appunto) negli appalti pubblici, conferendo alle stazioni appaltanti...