Personale

Pubblico impiego, per correre alla firma il contratto apre sui «premi»

di Gianni Trovati

In breve

Novità arrivano anche per il lavoro agile che potrà essere più flessibile negli orari quando saranno individuati obiettivi specifici e valutazioni puntuali

Per centrare l’obiettivo dell’approvazione definitiva entro fine anno, indicato dal ministro per la Pa Renato Brunetta, il contratto delle Funzioni centrali (ministeri, agenzie fiscali ed enti pubblici nazionali) deve correre. E per correre comincia ad aprirsi alle richieste sindacali.

Due hanno dominato il confronto all’Aran che è ripreso ieri dopo tre settimane di pausa. Sui nuovi «differenziali stipendiali», gli aumenti per premiare la professionalità maturata sul campo, si costruirà un ventaglio...