Personale

Pubblico impiego, i nuovi contratti costano 6,7 miliardi

di Gianni Trovati

In breve

Ai 3,8 miliardi degli statali si aggiungono i 2,9 previsti in sanità, regioni e comuni

Con l’ultima aggiunta nella legge di bilancio in arrivo il rinnovo contrattuale del pubblico impiego arriverà a costare 6,7 miliardi. Per gli statali il fondo a disposizione viene portato a 3,8 miliardi: ma poi gli aumenti previsti per la Pa centrale andranno riprodotti anche in Regioni, sanità, enti locali e università, tutte realtà che dovranno trovare nei propri bilanci autonomi i soldi per il rinnovo.

La cifra complessiva filtra dalla funzione pubblica, e risponde allo “stato di agitazione” proclamato...