Regioni

Reti idriche, alle Regioni 600 milioni Pnrr: appalti integrati (almeno) sul definitivo

di Massimo Frontera

In Gazzetta il Dm Mite approvato ad aprile dalle Regioni con i fondi per fogne e depuratori. Aggiudicazioni entro fine 2023, termine lavori entro giugno 2024 o (al più tardi) marzo 2026

Parte la sfida Pnrr che riguarda gli interventi di riparazione delle reti idriche. Lo scorso aprile le Regioni hanno dato l'ok al riparto dei 600 milioni sul piatto: 240 milioni (40%) andranno alle otto regioni del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia). Il programma si inquadra nella misura M2C4, Investimento 4.4. L'investimento è gestito dal ministero della Transizione ecologica. Il decreto attuativo è stato pubblicato sulla Gazzetta di venerdì 24 giugno...