Fisco e contabilità

Riforma fiscale, mille Comuni al bivio sull’Irpef locale

In questi municipi l’imposta locale ha quattro aliquote: occorre scegliere se allinearsi ai tre scaglioni statali o usare la deroga per il 2024

di Dario Aquaro e Cristiano Dell'Oste

La riforma fiscale in arrivo si rifletterà anche sull’Irpef locale.

Sono 801 i municipi che per il 2023 hanno già comunicato di voler applicare l’addizionale comunale con uno schema a quattro aliquote. E che quindi per il 2024 dovranno valutare se allinearsi alla nuova imposta nazionale a tre scaglioni o sfruttare la deroga concordata con il Governo e restare con la formula attuale. Se però si considerano anche le delibere locali non ancora pubblicate sul sito delle Finanze, si può stimare che il ...