Urbanistica

Rischio idrogeologico, sbloccati 220 milioni per gli interventi regionali (33 milioni riservati alla progettazione)

di Massimo Frontera

In breve

Registrato dalla Corte dei Conti il Dpcm del 18 giugno che ripartisce i fondi tra gli enti territoriali

Si sbloccano oltre 220 milioni di euro di fondi della presidenza del Consiglio destinati alla realizzazione di interventi per contrastare il rischio idrogeologico. Ne dà notizia il dipartimento Casa Italia, comunicando che il decreto che ripartisce i fondi tra le regioni, firmato il 18 giugno dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli, è stato registrato dalla Corte dei Conti il 29 luglio.

I fondi - pari esattamente a 220.228.324 - sono in capo al dipartimento guidato da ...