Imprese

Sbloccati i fondi per oltre mezzo miliardo per completare il Mose, ma le imprese protestano: crediti non pagati per 26 milioni

di M.Fr.

In breve

Incontro - infruttuoso - degli impiantisti con il commissario liquidatore del Consorzio Venezia Nuova e di Comar

Nel giorno in cui il governo - attraverso il Cipess - sblocca l'utilizzo oltre mezzo miliardo di euro (esattamente 538,42 milioni)per completare il Mose di Venezia, le imprese che in quest'ultimo anno e mezzo hanno lavorato - sotto la "frusta" del commissario Spitz - per completare consentire l'operatività dell'impianto, fanno sentire la loro voce a tutte le autorità coinvolte - statali e locali - per la possibilità, che vedono concretizzarsi, di non rientrare dei loro crediti, quantificati in oltre...