Appalti

Semplificazioni, due mesi agli affidamenti e quattro per il confronto competitivo

di Alberto Barbiero

In breve

Individuate soluzioni derogatorie per l'affidamento di appalti di lavori, servizi (compresi quelli di ingegneria e architettura) e forniture ma anche precisi vincoli temporali per la loro realizzazione

Le stazioni appaltanti devono velocizzare le procedure per l'affidamento di appalti per far fronte alle ricadute economiche negative a seguito della crisi causata dal Covid-19, gestite mediante le procedure facilitate disciplinate dal decreto Semplificazioni; e in caso di sforamento dei termini si possono avere rilevanti conseguenze per il Responsabile unico del procedimento o per l'operatore economico.

Gli articoli 1 e 2 delle ultime bozze di decreto introducono percorsi con soluzioni derogatorie...