Appalti

Subappalto, nuova tegola del Consiglio di Stato: limiti italiani da disapplicare

di Mauro salerno

In breve

La sentenza prende atto della pronuncia della corte Ue su tetto al 30% e ribasso prezzi limitato al 20%

Dopo le prese di posizione della Commissione e della Corte di Giustizia europee arriva anche la presa d'atto del Consiglio di Stato. I limiti fissati dalla normativa italiana – che siano quelli del codice appalti o del decreto Sbloccacantieri non cambia – sono illegittimi e devono essere disapplicati.

L'indicazione di Palazzo Spada è contenuta nella sentenza n. 4832/2020 depositata il 29 luglio. Riguarda in particolare il contenzioso relativo a un maxi-appalto di pulizie (46,3 milioni per cinque anni...