Urbanistica

Superbonus (e non solo): al via la piattaforma SiBonus per il credito di imposta

di El&E

In breve

Sviluppata da InfoCamere consentire a Pmi e titolari di crediti fiscali di cederli per ricavare liquidità

Favorire la circolazione di liquidità nel mercato per stimolare e supportare la ripresa; promuovere la diffusione della cessione del credito, mettendo a disposizione di imprese e cittadini una piattaforma online semplice, sicura e trasparente con la garanzia dell'esperienza in digitale di uno dei principali player pubblici del Paese. Sono questi gli obiettivi di SiBonus (sibonus.infocamere.it), l'iniziativa con cui InfoCamere – la società delle Camere di commercio per l'innovazione digitale – rende possibile a Pmi e titolari di crediti fiscali di cederli per ricavare liquidità immediata; allo stesso modo consente ai soggetti interessati all'acquisto, di valutare le diverse opportunità e completare la transazione in modo sicuro, semplice e affidabile.

Dopo una prima fase di raccolta di adesioni e di pubblicazione degli annunci di offerta - avviata a inizio novembre 2020 - dalla fine di febbraio nel portale sono state messe a disposizione degli utenti anche le funzionalità di acquisto - oggetto di sperimentazione nei mesi di dicembre e gennaio - rendendo possibili i primi scambi. Ad oggi gli iscritti alla piattaforma sono circa 3.500 mentre gli annunci di offerta disponibili sono circa 2.400.
Il credito d'imposta è un qualsiasi credito che il contribuente vanta nei confronti dello Stato. Può essere utilizzato per compensare eventuali debiti nei confronti dell'erario, per il pagamento dei tributi e, quando ammesso, se ne può chiedere il rimborso nella dichiarazione dei redditi.

In particolare, con il Decreto Rilancio, il governo ha introdotto un'importante novità, consentendo ai soggetti fisici o giuridici la possibilità di cedere a terzi il credito d'imposta maturato a seguito di interventi di ristrutturazione, riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica (Superbonus 110%, Ecobonus, Sismabonus, bonus ristrutturazione e bonus facciate).

Secondo i dati elaborati dai bilanci depositati nel 2019 presso il Registro delle Imprese, le società di capitale italiane aggregano una capacità di compensazione di crediti tributari superiore ai 50 miliardi di Euro. Un'enorme potenziale leva economica che, se rapidamente attivata, può contribuire a rilanciare i consumi delle famiglie e il fatturato delle imprese.
Per la sua operatività, SiBonus si avvale del supporto della controllata Iconto srl in veste di istituto di pagamento per la gestione dei flussi finanziari e della partnership con Sinloc S.p.A. (società di consulenza e investimento che ha nel proprio azionariato dieci fondazioni bancarie).

Per favorire un più ampio coinvolgimento dei professionisti alle procedure di cessione e acquisizione dei crediti, a supporto di imprese e cittadini, InfoCamere ha di recente siglato un'intesa con il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili . La convenzione biennale prevede specifiche funzionalità dedicate ai commercialisti iscritti alla piattaforma, nel ruolo di professionisti delegati a supportare cedenti o cessionari. A questo fine, InfoCamere fornirà un supporto di help-desk a vantaggio dei professionisti iscritti, che potranno avvalersi di un servizio di consulenza dedicato per chiarimenti e assistenza sul funzionamento delle procedure. Da parte sua, il Consiglio nazionale si impegna a favorire la diffusione della piattaforma e la sua evoluzione, anche ponendo in essere comunicazioni verso i professionisti sull'accordo e su eventuali attività formative promosse da InfoCamere.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©
  • Ricerca Bandi

    Solo per gli abbonati il motore di ricerca dei bandi di lavori, progettazione e aggiudicazioni pubblicati in tutta Italia
  • Codici

    La Costituzione e i quattro Codici istituzionali costantemente aggiornati