Imprese

Tassa rifiuti, solo una quota fissa all'impresa che non conferisce

di Pasquale Mirto

In breve

Secondo la Cassazione la parte variabile è dovuta solo se il servizio è attivo

Con sentenza 14038 di ieri, la Cassazione enuncia principi innovativi, stabilendo che la quota fissa della Tia è sempre dovuta, mentre la variabile solo se il servizio è attivo e si producono rifiuti conferibili. La questione riguarda la Tia 1, ma nella decisione la Corte analizza norme ancora oggi applicabili alla Tari, quali il Dpr 158/1999, ed è quindi destinata a lasciare il segno. La controversia riguarda uno stabilimento di produzione di imballaggi di carta e cartone, nel quale venivano prodotti...