Imprese

Terre e rocce da scavo, via libera-bis del governo dopo lo stop del Quirinale

di Giuseppe Latour

In breve

Il 14 luglio il primo ok al Regolamento di riforma, ma il Dpr del Colle non è mai arrivato - Modifiche per evitare "sanatorie". Ora il testo va in Gazzetta

Terre da scavo: il Governo supera l'impasse. Il decreto "desaparecido", dopo un periodo di galleggiamento durato dieci mesi, è finalmente riemerso nel Cdm di venerdì scorso. Il testo unico che deve riorganizzare la materia, semplificandola in maniera sostanziale, era stato approvato lo scorso 14 luglio, in via definitiva, dal Consiglio dei ministri dell'allora Governo Renzi. Dopo il via libera, però, il Dpr non era mai stato pubblicato. Quel passaggio apparentemente ordinario, infatti, settimana ...