Appalti

Terremoto/1. Delocalizzazione imprese danneggiate, arrivano le istruzioni: ecco cosa si può fare

di Massimo Frontera

In breve

Le imprese che eseguono i lavori devono aver chiesto l'iscrizione all'anagrafe antimafia, devono avere la qualifica Soa (oltre 150mila euro) e Durc regolare

Arrivano le istruzioni per la delocalizzazione delle attività economiche danneggiate dal sisma in base all'ordinanza n.9 del Commissario alla ricostruzione Vasco Errani pubblicata lunedì scorso sulla «Gazzetta Ufficiale». Le richieste possono essere presentate all'Ufficio speciale per la ricostruzione competente per territorio entro 15 giorni dall'entrata in vigore dell'ordinanza. La finalità del provvedimento commissariale è quello di consentire la delocalizzazione temporanea, su aree pubbliche ...