Imprese

Top 150 costruzioni, si delinea una «diarchia» Webuild e Fincantieri Infrastructure

di Aldo Norsa

La classifica delle principali imprese italiane di costruzioni. L'ex Salini Impregilo in vetta, la newco di Fincantieri è cresciuta di 15 volte in un anno. Ultimo anno di presenza per Astaldi

La sorpresa, targata 2020, al vertice delle imprese di costruzioni è che l'Italia si prepara ad avere non uno ma due "campioni nazionali". Infatti il primato di Webuild, nuovo nome di Salini Impregilo, comincia a essere insidiato da un altro big, Fincantieri Infrastructure, costituito nel marzo 2017, diversificazione nelle costruzioni del gruppo quotato (come peraltro il primo) Fincantieri. E non a caso i due campioni si sono segnalati all'opinione pubblica per la congiunta ricostruzione in tempi...