Imprese

Webuild, tornano in utile i conti semestrali: bene gli ordini e utile netto per 64 milioni

di M. Me.

I nuovi contratti acquisiti o progetti per cui il gruppo è risultato miglior offerente, da inizio anno, ammontano a complessivi 8,1 miliardi

Tornano in utile i conti semestrali di Webuild, che conferma i target per il 2022, vale a dire ricavi compresi tra 7 e 7,5 miliardi, un Ebitda margin tra 7 e 7,5% e il mantenimento di una posizione finanziaria netta positiva. Il portafoglio ordini al 30 giugno inoltre raggiunge i 47,2 miliardi - di cui 38,5 relativo a construction -, soglia che consente di coprire il 95% dei ricavi target per il 2022-2024.

Nella prima parte dell’anno la società ha messo a segno un utile netto adjusted attribuibile...