Urbanistica

Abusi, sanzioni possibili anche senza parere della commissione edilizia

Lo ha precisato il Consiglio di Stato respingendo il ricorso di un proprietario

di Pietro Verna

L’omessa acquisizione del parere della commissione edilizia comunale non inficia l’adozione di provvedimenti sanzionatori di opere abusive, neppure in sede di rigetto di istanze di condono o sanatoria, atteso che tale parere non è obbligatorio. Milita in tal senso l’ articolo 4, comma 2, del Testo unico edilizia, che attribuisce ai comuni la «facoltà» di istituire la commissione edilizia, e che assegna ad essa il ruolo di « organo consultivo». Ciò fermo restando che l’ articolo del 34 (Interventi...