Appalti

False dichiarazioni in gara, Palazzo Spada frena sull'esclusione automatica

di Massimo Frontera

In breve

La Sessione plenaria spiega come distinguere i casi del comma 5 lettera "c-bis)" da quelli "f-bis)". Alla Pa l'onere di una valutazione approfondita in sede di gara

Il Consiglio di Stato in adunanza plenaria mette ordine sul tema della falsità delle informazioni attestate dall'operatore economico in sede di gara, in grado di determinare la esclusione dalla procedura. L'intervento contenuto nella pronuncia dello scorso 28 agosto (n.16/2020), oltre a riguardare questioni di estrema delicatezza per gli operatori economici rappresenta anche una "interpretazione autentica" su un punto dell'articolo 80 del codice appalti sul quale, come è noto, è intervenuto prima...